E-learning

  DESCRIZIONE DEL SERVIZIO
 

Editoria digitale: e-book ed unità didattiche

Conversione in formato ePUB (electronic publication, standard aperto specifico per la pubblicazione di libri digitali eBook) e per iBooks su iPad e iPhone di testi, integrati con materiale multimediale (foto, immagini, video e animazioni fornite dal committente).

 

Formazione addetti FAD

La formazione è indirizzata ai tutor e ai docenti che utilizzano per la prima volta metodologie e tecnologie funzionali ai processi didattici a distanza e riguarda nello specifico: utilizzo di moodle e delle aule virtuali, creazioni di forum, blog, wiki ecc.

 

Installazione, manutenzione, help desk tecnologico, amministrazione portale per attività didattiche mediatizzate (Moodle).        

Installazione Moodle per la gestione dei processi didattici (gestione documenti, orari lezioni, gestione aule ecc.); installazione dei moduli e dei componenti scelti in fase di progettazione; manutenzione e aggiornamento della piattaforma; utilizzo spazio server.

 

Lezione interattiva in aula virtuale (web-seminar)

La struttura del web-seminar è simile alla web conference. Il docente svolge la sua lezione da una qualsiasi postazione internet, con webcam e microfono. Il sistema consente l’utilizzo di contenuti multimediali come supporto alla comunicazione del docente (PowerPoint, video, ecc..),come nella web-conference, ma il modello didattico è basato su elementi di interazione tra i partecipanti. La sessione viene di norma registrata per una successiva fruizione on demand.
 

Progettazione e consulenza strategica/didattica di un corso in e-learning (laurea, master, perfezionamento, formazione).  

Individuazione dell’ambiente tecnologico da utilizzare in funzione degli obiettivi didattici; scelta degli strumenti di interazione, di monitoraggio e di valutazione da utilizzare; individuazione della tipologia di materiali didattici da realizzare; stesura di un piano di lavorazione dettagliato e di un preventivo dei costi
 

Screencast

Si definisce screencast un video a base di pagine web/schermate del computer tenute insieme da una narrazione audio (voce fuori campo). Si registra ciò che avviene sullo schermo – le operazioni eseguite all’interno di un’applicazione (un programma di grafica o editing video, un foglio elettronico ecc..), il funzionamento di servizi web based, una guida ragionata di una serie di materiali consultabili online – per la realizzazione di tutorial. Il materiale registrato può essere successivamente editato e integrato da commenti audio.
 

Streaming ed eventuale registrazione lezione d’aula (web conference)

Il modello prevede la ripresa della lezione presenziale e la contemporanea diffusione via internet in area riservata (accessibile con password). Il risultato finale è costituito da un template composto:

  • da una finestra all’interno del quale compare il docente;
  • da una lavagna digitale all’interno della quale compaiono le slide e gli eventuali altri materiali multimediali (video, foto ecc.) utilizzati a lezione;
  • eventuali dati grafici: nome docente, titolo insegnamento, titolo lezione o modulo, eventuale logo ecc.
  • finestra per possibile interazione via chat con studenti a distanza.

NOTE: L’immagine del docente potrà essere sostituita da una sua fotografia. Nel caso in cui non vengano utilizzate slide o altri supporti multimediali il template sarà costituito da una unica finestra centrale all’interno della quale comparirà il docente.

 

Tutor di sistema

Il tutor di sistema offre assistenza tecnologica/metodologica su tutti i servizi gestiti dal settore e-learning, in particolare utilizzo e funzionamento della piattaforma didattica (moodle) e delle aule virtuali (adobe connect), creazione di forum, wiki, questionari e strumenti di valutazione ecc.

 

Video didattico educational

Il video didattico trasmette saperi in modo accattivante attraverso l’impiego del linguaggio delle immagini in movimento e dei suoni. Sul modello della televisione divulgativa il video didattico prevede l’utilizzo di interviste ad esperti della materia, immagini reali, ricostruzioni in computer grafica, fotografie fisse e animate, voce fuori campo, musica ed effetti sonori.

Si consiglia l’utilizzo di questo prodotto come integrazione (non sostituzione!) ad una parte specifica del programma di studio
 

Videolezione (in studio virtuale)

Le funzioni (sostituzione della lezione e fruizione asincrona) e la durata (15-20 minuti circa) di questa modalità didattica sono identiche alla videolezione modello base. Cambia la forma di presentazione dei contenuti: è ambientata in uno studio virtuale, il docente ripreso da una o più telecamere può utilizzare come ausilio il gobbo elettronico, lo sfondo diventa un ambiente sintetico in cui inserire qualsiasi tipo di supporto visivo necessario alla lezione.
 

Videolezione (modello base)

La videolezione sostituisce la lezione d’aula e prevede di norma un template a due finestre (una piccola in cui compare il docente, un’altra più grande dedicata alla presentazione in power point). Se opportunamente realizzata (in termini di efficacia comunicativa e didattica) una videolezione della durata di 15-20 minuti sostituisce una lezione d’aula di un’ora.

Le modalità operative prevedono:

  1. Registrazione in studio (se@tv) del docente con eventuale ausilio di un gobbo elettronico e accostamento del power point (fornito dal docente su un template preimpostato) a cura di un nostro tecnico.
  2. Realizzazione in autonomia da parte del docente, opportunamente formato, con ausilio di un microfono, un collegamento internet, l’utilizzo di un’aula virtuale.

 

Supporto alla didattica in presenza per gli studenti

Supporto alla didattica on-line per l’offerta post-Laurea

   Università degli Studi di Ferrara
   Direttore: Prof. Livio Zerbini
Via Scienze 27/B, 44121 Ferrara
Info: sea@unife.it
Seguici
Twitter Facebook YouTube