cookie informativi

I cookie sono piccoli file produtti dal server del sito visitato che vengono scaricati e memorizzati nel disco rigido del computer dell'utente tramite il browser quando lo si visita. I cookie possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare i dati utente durante la navigazione per offrire servizi come il login al sito, una condivisione su social network ecc.. Possono essere essere di natura duratura e rimanere nel pc dell'utente anche dopo la chiusura della sessione dell'utente o svanire dopo la chiusura di essa. I cookie possono del sito che si visita (locali) o di terze parti.

Ci sono diversi tipi di cookie:

  • Cookie tecnici che facilitano la navigazione degli utenti e l'utilizzo delle varie opzioni o servizi offerti dal web, come identificare la sessione, consentire l'accesso a determinate aree, facilitano gli ordini, gli acquisti, la compilazione di moduli, la registrazione, sicurezza, facilitando funzionalità (come ad esempio la visione di video ecc...),
  • Cookie di profilazione che consentono agli amministratori di tracciare le attività degli utenti e di mandar loro pubblicità mirata,
  • cookie di terzi parti che consentono l'integrazione del sito con servizi come i Social Network (cookie sociali) per permetterne la condivisione, cookie flash per la visione di video ecc...

Quindi, quando si accede al nostro sito web, nel rispetto della Direttiva UE 2009/136/CE e del provvedimento 229 dell'8 maggio 2014 del garante della privacy, l'utente ci autorizza all'utilizzo dei Cookie. Tutto questo è per migliorare i nostri servizi. Usiamo Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche anonime come il numero di visitatori del nostro sito. I cookie aggiunto da Google Analytics sono disciplinate dalle norme sulla privacy di Google Analytics. Se volete potete disabilitare i cookie di Google Analytics.

Tuttavia, si ricorda che è possibile abilitare, disabilitare, limitare l'utilizzo e cancellare automaticamente i cookies seguendo le istruzioni del tuo browser.

Di Fabrizio Ferrara, da http://news.fidelityhouse.eu/

Radio Novelli, realtà italiana con una radicata tradizione negli apparecchi radiofonici, ha annunciato la prossima commercializzazione di Radio 4G, la prima radio al mondo capace di unire analogico e digitale, off-line ed online, musica e video.

Nonostante – in passato – l’Italia fosse molto ferrata in ambito tecnologico, vedi i primi computer Olivetti, e le validissime TV Mivar, il presente dell’innovazione si è spostato in ben altre latitudini. Ciò nonostante, di tanto in tanto, qualche lieta sorpresa – per chi ama il progresso – sboccia anche nel Bel Paese: è il caso di Radio 4G, la prima radio al mondo in 4G prodotta dalla storica Radio Novelli

A ben guardarla, Radio 4 G – frutto della creatività dell’imprenditore Paolo Novelli e della collaborazione software/hardware di NS12 spa – sembra una di quelle radio vintagedotate di manopole, banda per la variazione delle frequenze, e classica griglia per l’altoparlante, spesso sovrastata dal brand dell’azienda produttrice. 

Tuttavia, nel suo cuore batte una tecnologia moderna capace di aprirsi ad un’ottica cross mediale. Certo, Radio 4G – come ogni radio che si rispetti – ha accesso alle bande AM/FM: però le funzionalità tradizionali si fermano qui. Il suono, tanto per dirne una, viene erogato in qualità digitale vicina a quella di un CD (DAB+) e con un’intensità (102 decibel) che non ha eguali.
 

Oltre a questo, però, Radio 4G è una radio “connessa”: grazie ad una SIM datiultraveloce, infatti, accede ad internet ed è in grado di scandagliare il meglio delle radio online, al fine di soddisfare i gusti del radioascoltatore moderno. Tramite un elaborato sistema di cache, è in grado di garantire 20 minuti di buffering, anche qualora il segnale LTE dovesse subire una qualche interruzione o disturbo. Le manopole, un tempo utili solo al cambio di frequenza, qui consentono anche lo switch tra i due mondi, quello analogico e quello digitale/internet. 

 

Molto interessante, sempre in ottica cross mediale, è la presenza – al posto della banda per l’avanzamento delle frequenze – di un display touch da 6.3 pollici: grazie a quest’ultimo, l’utente potrà vedere la sua collezione di film caricata su supportiottici, gustarsi qualche film o video da YouTube, e fruire del meglio della televisione digitale terrestre.

Naturalmente, per chi non fosse pratico di comandi touch, sarà sempre possibile utilizzare i comandi vocali, ben supportati dall’anima Android di questo terminale intrattenitivo: basterà richiedere il titolo di una canzone, perché Radio 4G possa erogarne tutta la playlist (funzione “continuous artist”) – magari attinta da Spotify – o mostrarci autori di gusti simili. Piccola chicca: la facoltà di usare il display in questione come monitor sul quale eseguire la navigazione Internet, o una videochiamata tramite il supporto di Skype

Radio 4G nasce dalla constatazione che circa 9 milioni di persone (il 16% della popolazione), in Italia, non ha mai usato internet e che, ciò nonostante, vi sono ancora 35 milioni di utenti che sono soliti sintonizzarsi su una stazione radio per ascoltare musica, un radiogiornale, o le radiocronache sportive. A queste persone, certamente NON nativi digitali, Radio 4G potrà offrire anche una sorta di apertura verso il futuro. 

In termini distributivi, Radio 4G della Radio Novelli entrerà in commercio a partire dal Maggio 2017, in collaborazione con gli operatori mobili di telefonia e, tramite l’e-commerce Amazon.it, ad un prezzo ancora da definire. 

Contatti

Informazioni generali: sea@unife.it 

Segreteria amministrativa: amministrazionesea@unife.it

Assistenza tecnica per i servizi di supporto alla didattica: assistenzafad@unife.it

Telefono: 0532293411


Dove Siamo

Via Scienze 27/B, 44121 Ferrara