cookie informativi

I cookie sono piccoli file produtti dal server del sito visitato che vengono scaricati e memorizzati nel disco rigido del computer dell'utente tramite il browser quando lo si visita. I cookie possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare i dati utente durante la navigazione per offrire servizi come il login al sito, una condivisione su social network ecc.. Possono essere essere di natura duratura e rimanere nel pc dell'utente anche dopo la chiusura della sessione dell'utente o svanire dopo la chiusura di essa. I cookie possono del sito che si visita (locali) o di terze parti.

Ci sono diversi tipi di cookie:

  • Cookie tecnici che facilitano la navigazione degli utenti e l'utilizzo delle varie opzioni o servizi offerti dal web, come identificare la sessione, consentire l'accesso a determinate aree, facilitano gli ordini, gli acquisti, la compilazione di moduli, la registrazione, sicurezza, facilitando funzionalità (come ad esempio la visione di video ecc...),
  • Cookie di profilazione che consentono agli amministratori di tracciare le attività degli utenti e di mandar loro pubblicità mirata,
  • cookie di terzi parti che consentono l'integrazione del sito con servizi come i Social Network (cookie sociali) per permetterne la condivisione, cookie flash per la visione di video ecc...

Quindi, quando si accede al nostro sito web, nel rispetto della Direttiva UE 2009/136/CE e del provvedimento 229 dell'8 maggio 2014 del garante della privacy, l'utente ci autorizza all'utilizzo dei Cookie. Tutto questo è per migliorare i nostri servizi. Usiamo Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche anonime come il numero di visitatori del nostro sito. I cookie aggiunto da Google Analytics sono disciplinate dalle norme sulla privacy di Google Analytics. Se volete potete disabilitare i cookie di Google Analytics.

Tuttavia, si ricorda che è possibile abilitare, disabilitare, limitare l'utilizzo e cancellare automaticamente i cookies seguendo le istruzioni del tuo browser.

Assemblea nazionale SID - Società Italiana di Design

La SID, Società Italiana di Design, che raggruppa i docenti, i ricercatori, i dottori e i dottorandi di ricerca di tutte le Università italiane che offrono corsi di studio in Design, il 21 e il 22 aprile 2016 ha organizzato la sua assemblea annuale presso Palazzo Tassoni Estense del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara il.

Il tema delle giornate è stato: “Valorizzare il Design per valorizzare il Paese”.

sidIl Design universitario, pur essendo una presenza relativamente giovane in Italia, è diffuso su tutto il Paese ed è ormai fortemente radicato nei sistemi istituzionali, culturali ed economici dei territori. In questo modo è partecipe dei processi di innovazione dell’industria manifatturiera, della moda, dei servizi, ma anche di altri settori strategici come quelli della cultura, del turismo, del commercio e dell’agroalimentare.

In particolare, il Design italiano, grazie alla combinazione tra applicazione di tecnologie avanzate e raffinatezza formale, può dare nuovo impulso a quell’immagine di eccellenza riconosciuta a livello internazionale che ha contraddistinto il nostro Paese a partire dagli anni sessanta.

Negli ultimi vent’anni sono stati attivati in diverse sedi universitarie corsi di studio di primo e secondo livello e dottorati di ricerca diffusi in modo capillare sul territorio nazionale.

La prima giornata ha visto l’apertura dei lavori con il saluto del professor Roberto Di Giulio, direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara. Sono quindi seguiti una serie di dibattiti dei Percorsi in Agenda SID, come il progetto e lo statuto disciplinare, il Mosaico della ricerca, l’Alta formazione e le iniziative editoriali.

La serata è stata poi caratterizzata da un aperitivo, da un intervallo musicale del Conservatorio Statale di Musica “Girolamo Frescobaldi” di Ferrara e da una cena a buffet.

La giornata del 22 aprile è stata dedicata alla ricerca e alla Formazione universitaria italiana in Design, con il coordinamento di Silvia Piardi, presidente del CUID (Conferenza Universitaria Italiana di Design) e di Medardo Chiapponi Presidente SID.

E’ seguita quindi una ricca Tavola Rotonda moderata da Nicola Di Battista Direttore della rivista Domus in cui sono intervenuti esponenti delle istituzioni, delle associazioni e della cultura, tra cui:

Stefano Collina Intergruppo Parlamentare per l’Innovazione Tecnologica, Cristiano Musillo Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese, Paolo Barberis Consigliere per l’Innovazione del Presidente del Consiglio dei Ministri e Maria Cristina Piovesana Presidente di Unindustria Treviso.

Testo a cura di Filippo Landini

http://www.societaitalianadesign.it/

Contatti

Informazioni generali: sea@unife.it 

Segreteria amministrativa: amministrazionesea@unife.it

Assistenza tecnica per i servizi di supporto alla didattica: assistenzafad@unife.it

Telefono: 0532293411


Dove Siamo

Via Scienze 27/B, 44121 Ferrara